Un po' di nostalgia

giovedì 23 ottobre 2008


"Cosa facciamo questo fine settimana?"
"Carmela, veramente questa volta sono un po' impegnata..."
"Ma come? Mi sono tenuta libera perché sapevo che saresti venuta a Roma..."


"Marco, con Carmela abbiamo organizzato una gita alla Sagra della Castagna per domenica, venite anche voi?"
"No, veramente ho un impegno, ci vediamo sabato?"
"No, sabato non posso io..."

Ogni volta è così. Quando torno a Roma vorrei che le giornate fossero di quarantotto ore. Vorrei poter dividermi non in due, ma in cinque per poter godere dalla compagnia di tutti! E invece sono sempre costretta a scegliere.

Questa volta non passerò molto tempo con mio fratello e il solo pensiero mi rattrista. Guardo attentamente il mio nipotino. Ne studio ogni piccolo linamento perché so già che quando lo rivedrò sarà un po' più cresciuto.

Quando viene anche il mio ragazzo poi è ancora peggio: lui vorrebbe visitare Roma, ma io ho altre priorità. Eppure Dio solo sa quanto amo la mia città! Passeggiare la sera per i vicoli di Trastevere, farsi cullare dalle note di strada, nella magica atmosfera di Piazza Navona...

Potessi, imbottiglierai l'area che respiro per poterla assaporare poi. Ma a piccoli sorsi, per non sentire troppo la nostalgia.

Dedicata alla mia città


12 pensieri e riflessioni:

ASTERIX ha detto...

ciao folletta,ti ricordi di noi?i tuoi vecchi folletti dixdidiani.
un saluto molto affettuoso dallo staff

Memole ha detto...

Ciao @Asterix!
Finalmente sono tornata nel mio mondo! :)
Che bello sapere che c'è qualcuno che mi aspetta.
Un abbraccio affettuosissimo a tutto lo staff.

ASTERIX ha detto...

ciao nostra grande compagna di viaggio.hai visto la sorpresa?la nostra toolbar ..chenedici nostra sapiente collega?

sirio ha detto...

Memole, nella propria città ci si ritorna sempre volentieri,e ti capisco!

Ciao,ti auguro buon viaggio e ottimo weekend!

bestar ha detto...

come ti capisco...
è come se l'avessi scritto io questo post...
thank's..
"Potessi, imbottiglierai l'area che respiro per poterla assaporare poi. Ma a piccoli sorsi, per non sentire troppo la nostalgia".quanto mi piace
sta frase...
un abbraccio............dolce memole.......

stella ha detto...

Goditi pure il nipotino!

Memole ha detto...

@Asterix, naturalmente già l'ho installata! ;)
Adoro la radio di quella toolbar. ^_^

Memole ha detto...

Ciao @Sirio.
In realtà sono scesa a Roma lo scorso fine settimana e ho scritto queste parole "mentalmente". :)
Ma ti ringrazio ugualmente per il "buon viaggio".

Memole ha detto...

Ciao @Bestar.
Mi fa piacere che ti piace la mia frase. ^_^
In fondo c'è tanta gente come noi...
Un abbraccio amico mio.

Memole ha detto...

Stella cerco di godermelo più che posso... ma purtroppo il tempo è sempre poco...
Un bacio

pocoto-pocoto ha detto...

ciao, mi pare di capire che non abiti nella bella e unica capitale. La città più bella del mondoe. Leggendo il tuo post mi hai fatto ricordare quando anche io per lavoro sono mancato dalla mia amatissima Roma per lavoro, ma alla fine sono riuscito a tornarci.
ciao e grazie di essere diventata una mia lettrice.

Memole ha detto...

Ciao @pocoto-pocoto.
Sono andata via da Roma, non per lavoro ma "per amore". Quindi il soggiorno è più piacevole per fortuna. E poi Torino è una bella città. ^_^
Ma si sà... Roma è Roma. E poi è la mia città.
Salutami la mia amatissima capitale. :)

Posta un commento

 
◄Design by Pocket