Io e il mio pollice nero

martedì 28 aprile 2009

Quando per Pasqua sono andata a trovare i miei a Roma, osservando il bel terrazzo fiorito di mia madre, che il pollice l'ha indubbiamente verde, non ho potuto fare a meno di pensare alle mie piantine morte.

- Sai che c'è di strano, mamma? - le ho detto. - Nella terra ci sono delle palline bianche. Ma è normale?

- Sono uova di parassiti. Togli lo strato superficiale di terriccio.

Così sabato mi sono armata di Santa Pazienza e ho cominciato a scavare. Perché quelle odiosissime palline non si limitavano mica a stare sulla superficie della terra, ma arrivavano fino in fondo al vaso.

Scava, scava alla fine sono arrivata a una soluzione drastica: ho sradicato quello che rimaneva di tutte le mie piantine (praticamente solo le radici) e le ho ripiantate con altra terra.

- Maledetti parassiti - pensavo intanto - altro che gelo di Torino!

A fine giornata, quando è rientrato il mio uomo e mi ha trovata ancora lì fuori, tutta inzaccherata di terra, mi ha chiesto cosa stessi combinando.

- Queste dannate uova di parassiti. Guarda quante sacche di terra ho riempito!

- Ma quali uova di parassiti! Sono palline di argilla: ho comprato io il terriccio così.

7 pensieri e riflessioni:

Federica ha detto...

sto ridendo come una matta!!!

Raffaele ha detto...

Anch'io rido, carissima dolce Memole, sei spenditamente giovane e bella e questa è quella rarità che ti accompagna da quando sei dicesca come un angelo in questo mondo. Non tri preuccupare per le piantine, comprane altre perchè c'è un fiore più bello che si mostra a tanti il tuo meraviglioso cuore.

3my78 ha detto...

Secondo me star dietro alle piantine è una noia mostruosa. ma come fate voi donne ad appassionarvi a queste cose?:-D

Francesca ha detto...

Troppo forti i tuoi racconti..

Calliope ha detto...

Che matta che sei ahahahah.
io ti capisco sai'?
tu almeno ti sei armata di pazienza..io ho rinunciato alle piante.
Una volta ho fatto morire pure una piantina grassa.
Ciao carissima, è sempre un piacere leggerti.
(di certo non la pensano uguale le piantine ahhah)
Bacioni

Iole ha detto...

Anch'io amo le piantine ma non so perché muoiono sempre. Di piante grasse ne ho fatto morire decine e decine.
Dai non sei l'unica ad avere il pollice nero :)

Memole ha detto...

Federica non ci crederai ma... anche io rido! Ahah!

Raffaele grazie mille, sei sempre troppo buono nei miei confronti. :)

3by78 oddio, io non è che sia proprio appassionata... è solo perché il balcone spoglio mi mette tristezza. ^_^

Francesca grazie! :) Questo sì che è autobiografico!

Calliope beh spero che non rinuncerò ma imparerò prima o poi. ^_^

Iole benvenuta nel mio mondo! Io a far morire le piante grasse ho appena cominciato... ma penso che ti seguirò a raffica. :P

Ops.. mi sono appena ricordata di non aver innaffiato le piante da due settimane! Scappo! Ciaoooo... :)

Posta un commento

 
◄Design by Pocket